COLUMBIA TURISMO / ASIA MINORE & CENTRALE / Armenia e Georgia
Armenia e Georgia


È previsto l’accompagnatore
in partenza dall’Italia
nelle date contrassegnate
da questo simbolo.




tabella prezzi1° Giorno
ITALIA - TBLISI
Partenza con voli di linea (non diretti). Arrivo, trasferimento in hotel.

2° Giorno
TBILISI
Prima colazione. Intera giornata dedicata alla visita della capitale della Georgia: la città gode di una posizione magnifica chiusa da suggestive colline e con le montagne in lontananza. Sulla sponda destra del fiume Mtkvari, si trovano la città vecchia e le antichissime
terme. Visita dei più significativi monumenti come la Chiesa di Metekhi, la Cattedrale di Sioni (VI-XIX sec.), considerato il simbolo della citta. Passeggiata per la città vecchia fino alle rive del fiume Mtkvari con visita della Basilica di Anchiskhati (VI sec.). Pranzo in ristorante. Proseguimento con la visita alla Fortezza di Narikala (IV sec.), cittadella che domina la citta vecchia, la salita avverrà con la seggiovia e la discesa con una passeggiata a piedi. Proseguimento per le terme sulfuree e con la visita al Tesoro del Museo Nazionale della Georgia, dove sono esposti straordinari manufatti in filigrana d’oro e altri artefatti scoperti in importanti siti archeologici. Cena in ristorante. Pernottamento.

3° Giorno
TBILISI - GORI - UPLISTSIKHE - MTSKHETA - TBILISI
Prima colazione in hotel. Partenza per Gori, la città dove nacque Josif Vissarionovic, passato alla storia con lo pseudonimo di Stalin. Al di la di ogni giudizio storico su questo personaggio, Gori e una città con molte chiese antiche ed una bella fortezza che campeggia sulla collina. Proseguimento per la visita alla citta scavata nella roccia: Uplistsikhe, fortezza del Signore, fondata alla fine dell’Età del Bronzo, intorno al 1000 a.C., grazie alla sua posizione strategica la città divenne un importante centro di commercio. Pranzo in ristorante. Proseguimento con la visita all’antica capitale Mtskheta che ospita alcune delle chiese più antiche del paese e ne rappresenta il cuore spirituale sin da quando il cristianesimo divento religione di stato nel 337, fatto che segnò un momento di fondamentale importanza per la Georgia. Visita alla Chiesa di Jvari e alla cattedrale di Svetitskhoveli. Rientro a Tbilisi in serata. Cena in ristorante. Pernottamento in hotel.

4° Giorno
TBILISI - ALAVERDI - DILIJAN
Prima colazione. Partenza per il confine Armeno. Arrivo alla frontiera Georgiana-Armena e disbrigo delle formalità doganali. Cambio di pullman e incontro con la guida armena. Sosta ad Alaverdi, nella valle del fiume Debed, nell’Armenia nordorientale. Visita del monastero di Akhtala, ricco di affreschi medievali, e del monastero di Hakhpat (X-XIII sec.). Pranzo. Proseguimento per Dilijan. Sistemazione in hotel. Cena. Pernottamento.

5° Giorno
DILIJAN - LAGO SEVAN - EREVAN
Prima colazione in hotel. Visita al Monastero Haghartsin. Proseguimento per il Lago Sevan. Salita alla Peninsula di Sevan e visite delle chiese. Pranzo. Visita di Noraduz, dove si trovano monumenti di varie epoche e una vasta quantità di Khachkars (pietre-croci), una delle manifestazioni più originali della cultura e del costume religioso armeno. Partenza per Erevan. Arrivo e sistemazione in hotel.
Cena. Pernottamento.

6° Giorno
EREVAN - ETCHMIADZIN - GARNI - GEGHARD - EREVAN
Prima colazione in hotel. Mattinata dedicata alla visita del complesso di Etchmiazdin, vero e proprio centro spirituale del Cristianesimo in Armenia: visita della Cattedrale, il più antico tempio cristiano del Paese e residenza ufficiale dei cattolici armeni. Visita alle rovine di Zvartnots con il Tempio del Paradiso degli Angeli. Rientro a Erevan e visita a Tsitsernakaberd, monumento e museo dedicato alle vittime del genocidio del 1915. Partenza per Garni. Pranzo presso il villaggio di Garni, con dimostrazione della preparazione del pane tipico armeno: lavash, cotto nel forno interrato. Visita al Tempio pagano di Garni, dalle classiche linee ellenistiche, l’unico del genere esistente in Armenia. Proseguimento quindi per il Monastero di Gheghard. Noto nell’antichità come quello delle Sette Chiese o della Lancia, nome derivato dalla reliquia che si narra feri al costato Gesù. Rientro a Erevan. Cena e pernottamento

7° Giorno
EREVAN - KHOR VIRAP - NORAVANK - EREVAN
Prima colazione. Visita all’Istituto dei Manoscritti antichi Matenadaran (manoscritti di illustri studiosi e scienziati ed i primi libri stampati in Armenia del XVI sec.). Partenza per Khor Virap e visita del famoso Monastero che sorge nel luogo di prigionia di San Gregorio Illuminatore. Dal Monastero si gode di una splendida vista del biblico Monte Ararat. Pranzo in ristorante. Proseguimento per il Monastero di Noravank (XII-XIV), in spettacolare posizione sulla cima di un precipizio. Rientro a Erevan. Cena e pernottamento.

8° Giorno
EREVAN - ITALIA
Di prima mattina trasferimento all’aeroporto e partenza con voli di linea (non diretti). Arrivo e fine dei nostri servizi.