COLUMBIA TURISMO / CINA - Viaggi su misura - Dedicato a...
Cina e Oriente - Pechino - Dedicato a...Cina e Oriente - Pechino - Dedicato a...
Trovarsi in una città la cui via principale (la Chang’An Avenue o Jianguomen Van Dajie) è lunga 49 chilometri, attraversarne le sue otto corsie per giungere da un lato all’altro della strada e arrivare percorrendola in una piazza in grado di contenere oltre un milione di persone (la Piazza Tien An Men) ci fa chiaramente capire la grandezza che Pechino ha sempre perseguito nella sua storia. Pechino offre tanto, tanto quanto forse, nella sua varietà e contraddittorietà, è difficile rintracciare in altre grandi metropoli della terra. Il tanto non è solamente riferito alla quantità di cose, ma soprattutto alla loro qualità: alberghi tra i più lussuosi al mondo, ristoranti tra i più raffinati, soluzioni architettoniche avveniristiche e tra le più arrischiate, reperti storici, templi religiosi ed animisti, chiese, cattoliche e protestanti. Di seguito alcuni suggerimenti su come impegnare il tempo a disposizione ipotizzando una settimana di permanenza nella capitale della Repubblica Popolare Cinese.


Programma

1° giorno
Arrivo a pechino
Trasferimento in città. Sistemazione in albergo

2° / 6° giorno
pechino
Pernottamento e prima colazione in hotel. Giornate dedicate alle visite turistiche

7° giorno
Partenza da pechino
Prima colazione in albergo. Trasferimento in aeroporto e partenza.

Quotazioni su richiesta




Ristoranti suggeriti

Wish Restaurant Lounge
6 Fangyuan West Road, Xiaoyunqiao
Tel. 010-64381118
Banchetto dell'Anatra Laccata

Kings Joy
2 Wudaoying Hutong,
Dongcheng District
Tel. 021-84049191
Cucina Vegetariana

Naoki
15 Gong Qian Street, Summer Palace
Tel. 010-59879999-7456
Cucina Giapponese

Char
6 Jiangtai Road, Chaoyang District
Tel. 010-84436220
Cucina occidentale

5. 35 Yard
35 Andingmen St W
Tel. 010-84084626
Banchetto della Pentola Mongola

Alberghi

The Opposite House ****
11 Sanlitun Road, Chaoyang Qu.

Qianmen Hotel ****
175 Yong'an Road, Xicheng District


programma


Cosa visitare


Piazza Tien An Men
è la piazza simbolo dell’intera Repubblica Popolare Cinese.
Città Proibita
Edificata nel 1420 fu la residenza degli imperatori delle ultime due dinastie cinesi, Ming (1368-644) e Qing (1644-1911).
Wang Fu Ching
La via commerciale per eccellenza della città.
Da Shi Lanr
Il centro commerciale del quartiere di Qianmen. Da non perdere: l’Antica Farmacia Tongren. Il Ruifuxiang, antico negozio delle stoffe, la Cappelleria Majuyuan, ed il preziosissimo Zhangyiyuan, il negozio del Tè.
Palazzo d’Estate
Residenza estiva degli imperatori delle due ultime dinastie. La sua storia è rimasta legata alla figura della imperatrice Ci Xi.
Tempio dEi Lama
Fu fatto edificare dall’imperatore Kangxi, nel 1694. Ospita una enorme statua del buddha Maitreya alta 27 metri.
Tempio di Confucio
Questo tempio, non distante da quello dei Lama, è stato costruito nel 1036. Ebbe particolare rilievo, come luogo di culto, anche in epoca Yuan (1264-1368) durante la dominazione mongola.
Grande Muraglia
Nasce per volere del primo imperatore della Cina, Qin Shi Huangdi. Ampliata e ristrutturata in epoca Ming, può essere considerata oggi la principale attrattiva dell’intera Cina con i suoi 6.350 chilometri.
Via Sacra
La strada percorsa dal corteo funebre che accompagnava per l’ultimo viaggio verso la tumulazione gli imperatori della dinastia Ming.
Tombe Ming
La necropoli degli imperatori Ming.
Gubei Shuizhen
è un antico villaggio sull'acqua sotto piedi del tratto della Muraglia di Simatai. Qui si trovano le case antiche fiancheggiate dai canali, le strade di pietra. I suoi lunghi vicoli presentano l'aspetto dell'antico borgo del nord della Cina.
Museo Nazionale di Pechino
Affacciato sulla Piazza Tien An Men, fa da contraltare alla Grande Sala del Popolo. Ospita reperti dall’Uomo di Pechino di circa 2 milioni di anni fa, fino alla storia recente del paese.
Quartiere Arte Creativa 798
Dal recupero di una vecchia fabbrica, in una delle zone industriali della città, nasce questo “nuovo quartiere” che ospita la collezione d’arte moderna di certo più estesa dell’intera Asia.